S.Anselmo Knowledge Base

Una serie di utili documenti per conoscere meglio i mattoni faccia a vista e i prodotti in laterizio.

Seguici su twitter o su facebook per essere aggiornato sull'uscita di nuovi documenti tecnici come questo.

Documento KB024

Patologie e difetti delle murature faccia a vista: PIANTE INFESTANTI

Alcune piante, come l'edera, che spesso aggiungono bellezza agli edifici, impedendo il soleggiamento del muro e limitandone la ventilazione, possono causare alcune patologie legate alla umidità; alcune piante addirittura affondano le loro radici nelle commessure degli elementi di facciata, tendendo a sconnetterli.

Quando sulle superfici esterne dell'edificio sono presenti fessure o cavità, in esse si possono depositare spore e semi. Se il muro è umido, se sono presenti dei sali minerali e se il pH è alcalino, si avranno le condizioni ottimali affinché le piante si sviluppino, impiantando sottili ma robuste radici nei giunti.

 

Queste radici secernono sostanze organiche che disgregano le malte, si vanno gradualmente ingrossando, agiscono come cunei che dislocano o rompono i conci, creando ulteriori spazi per lo sviluppo di altre radici.

MUSCHI
Il muschio, piccola pianta che non produce né fiori né frutti, ma solo spore, cresce in luoghi ombrosi e umidi; ha bisogno di pochissimo nutrimento e contribuisce a trattenere l'umidità; può pertanto favorire o esaltare le altre patologie associate alla presenza di acqua. Esso è soprattutto un sintomo attestante che il muro non è sufficientemente asciutto: dove lo si vede comparire, è in genere necessario intervenire per eliminare la fonte di umidità.

 

LICHENI
I licheni sono organismi risultanti dalla simbiosi tra un fungo e un'alga, dove il fungo sostiene, protegge e fornisce d'acqua l'alga, la quale produce, attraverso la fotosintesi, tutte le biomolecole, quali DNA, RNA, carboidrati, ecc., necessarie alla sopravvivenza della pianta. Il tallo (la parte che aderisce al supporto) sviluppa sostanze acide che possono erodere il substrato, danneggiandolo superficialmente. I licheni sono molto sensibili all'inquinamento, per cui sono rari in ambiente cittadino.

S.Anselmo, vivere la differenza
Fornace S.Anselmo S.p.A.
via Tolomei, 61
35010 Loreggia (PD)
P.IVA: IT02365150289
R.I.I.: Padova
Capitale sociale: 904.000,00 €
Tel.: +39 049 9304711
Fax: +39 049 8251217
e-mail: com@santanselmo.it